I segreti della smart factory di ABB

2018-02-07 - Leggi come automazione spinta e robotica collaborativa creano valore economico tangibile nella fabbrica di ABB a Santa Palomba, alle porte di Roma.

Cortesia di www.industriaitaliana.it - Articolo di Marco De’ Francesco

Nella divisione EP, Electrification Products, funziona uno stabilimento produttivo automatizzato e digitalizzato, le macchine e i prodotti “parlano” tra di loro: si può effettuare a tempo “zero” il cambio del tipo di prodotto in produzione senza effettuare nessuna modifica manuale dei settaggi meccanici o elettrici delle macchine, in quanto tutto è gestito automaticamente dalla linea di produzione. Qui le performance delle macchine sono controllate real-time, e i processi della taratura dei relè elettromagnetici imparano autonomamente a migliorarsi tramite algoritmi “auto apprendenti” (machine learning). Con questo tipo di innovazioni, sono state eliminate fasi a scarso valore aggiunto, e i processi sono stati resi più flessibili, anche con l’introduzione dei robot collaborativi. Tutto questo avviene nel lo stabilimento ABB di Santa Palomba (Municipio Roma IX), 300 dipendenti, tra cui 160 operai, da cui escono 11 milioni di interruttori di bassa tensione all’anno, prodotti di elettronica “intelligente”, capaci di intervenire proteggendo persone e cose dai pericoli legati all’elettricità.

Ma non solo: a Santa Palomba è operativa anche la divisione Power Grids, leader mondiale di prodotti, sistemi e soluzioni di service per l’energia e l’automazione lungo tutta la catena del valore della generazione, trasmissione e distribuzione per i clienti delle utility, dell’industria e dei settori del trasporto e delle infrastrutture. Industria Italiana ha visitato lo stabilimento, valutando la duplice natura del sito, e seguendo la realizzazione di un prodotto lungo una linea di produzione. Nell’occasione, abbiamo incontrato il production manager della fabbrica EPBP (Electrification Products, Building Products) Daniele Dominicis, il Local Operations Manager della PGGA (Power Grid Automation System) Ivo Bacchini e l’ OpEx (Operational Excellence) specialist Fausto Lanzone.

Leggi l'articolo completo


Linea di produzione all’interno dello stabilimento ABB di Santa Palomba





      • Twitter
      • Facebook
      • LinkedIn
      • Weibo
      • Stampa
      • Email
    seitp202 3070d8d75116a532c125822d002de1f5